Siamo tutti liberi in dignità e diritti?